7 modi per essere creativi

Reading Time: 3 minutes

Il talento è una cosa innata. O si è  creativi o non lo si è ma, anche la mente più creativa di questo mondo rischia di atrofizzarsi se non la si allena adeguatamente e quando della creatività si è fatto il proprio mestiere l’esercizio è non solo utile ma necessario.

Come allenare una mente creativa? Andiamo al dunque.

In tutti c'è un pizzico di creatività, in Jack Torrance ce n'è tantissima.
In tutti c’è un pizzico di creatività, in Jack Torrance ce n’è tantissima.

1) IMPARA QUALCOSA DI NUOVO OGNI GIORNO

Significa che ogni giorno devi essere pronto a scoprire qualcosa che prima non sapevi. Guardati intorno: le cose che vedi, che usi, che leggi, che ascolti… sono state create da una mente creativa, una mente umana… una mente come la tua. E se ci provassi anche tu? Se provassi a capire come si scrive un libro, si gira un video, si fa una foto? Se ti interessa il funzionamento di una bomba, puoi rimanere allo stato teorico, invece.

Doc è un ottimo esempio, assieme a Pico De Paperis, di una persona (vabbè, Pico è un papero, ma avete capito) che mantiene creativa la sua mente (Doc, I love you).
Doc è un ottimo esempio, assieme a Pico De Paperis, di una persona (vabbè, Pico è un papero, ma avete capito) che mantiene creativa la sua mente (Doc, I love you).

2) UNISCI I PUNTINI

Cerca le connessioni tra i fatti, scopri cosa lega due idee e inventane una nuova! Se adori la fotografia, non accettare semplicemente di andare ad una mostra, ma prova a studiare le tecniche usate dai vari fotografi, prova a capire come funziona una macchina fotografica… scoprirai, improvvisamente, che da semplice appassionato puoi trasformarti in professionista (e anche in rompicoglioni, se continui a chiedere a chiunque come funziona questo o quello)!

La creatività è bella, imparare è stupendo, chiedere è necessario ma rompere le palle resta sempre vietato.
La creatività è bella, imparare è stupendo, chiedere è necessario ma rompere le palle resta sempre vietato.

3) FAI UNA LISTA DELLE TUE IDEE

Scrivi, scrivi, scrivi, tieni una lista delle tue idee, anche delle più strampalate, anche quelle per cui servirebbero milioni di euro, scrivi tutto, non perdere nulla… un giorno magari avrai i soldi, il tempo, la voglia di realizzarle o, tornando al punto 2, potrebbero ispirarti altri progetti! Al massimo in futuro quella lista ti servirà a farti due risate.

4) FIDATI DI TE

Se qualcuno ti dice “non si può fare”, non credergli, le idee migliorano, se ti fidi di loro!

Vale per tutto a meno che tu non voglia saltare giù da un elicottero senza paracadute. In quel caso, se un amico ti dice che non funzionerà, credigli.
Vale per tutto a meno che tu non voglia saltare giù da un elicottero senza paracadute. In quel caso, se un amico ti dice che non funzionerà, credigli.

5) IMITA IL CAMALEONTE

…che si adatta ad ogni situazione! Una mente creativa è una mente che sa adattarsi ai cambiamenti, che accetta la sfida. Una mente creativa è una mente reattiva! Non considerare negativamente una novità, anche se arriva un minuto prima di chiudere un lavoro. Da quel cambiamento possono dipendere tantissime cose, perfino il tuo futuro!

6) IMPARA A RIFIUTARE

Non sempre accettare un lavoro è produttivo: se non credi nel progetto, non sei realmente coinvolto, allora dici di NO.

7) PARLA CON GLI ALTRI

Anche con chi non ritieni “creativo”, spesso chi per lavoro deve esserlo per forza soffre di mancanza d’ispirazione, una buona idea è quella di condividere con amici, famiglia, fidanzati, parenti, sconosciuti, le vostre idee, anche per saggiarle…

Ora prendi un foglio bianco e comincia ad allenarti: quante idee creative riesci a scrivere in mezzora?

Credits:

Questo post è liberamente ispirato ad un articolo molto più serio e approfondito che trovate qui: Freelance Switch

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *