#AcidoAcida: Perché è meglio essere felice (o fare finta di esserlo)

Reading Time: 3 minutes

Il livello qualitativo e l’intelligenza degli ultimi commenti ricevuti (un giorno ne farò un post, ho abbastanza materiale per una nuova categoria umana da eliminare) mi fanno ritenere utile chiarire quanto segue:

index

Ora, anche se non tutti se lo meritano, ecco a voi la Ricetta della Felicità!

Sorridi anche quando sei triste perchè più triste di un sorriso triste c’è:

1) Lo Sfigato: quello che c’è passato pure lui, ma a lui è stato peggio perché in un’altra vita aveva i ricci biondi e un procione di nome Klin

"C'è gente che sta peggio. Gente che piange su un prato con un procione addosso"
“C’è gente che sta peggio. Gente che piange su un prato con un procione addosso”

2) Il fratello sfortunato di Patch Adams: quello che fa le battute per sdrammatizzare ed è divertente come una seduta di pranoterapia da Freddy Krueger

"Hai i muscoli contratti... massaggino?"
“Hai i muscoli contratti… massaggino?”

3) Il Becchino: quello che è talmente partecipe al tuo dolore che lo fa suo, ti aiuta a scavarti il fosso, ti dà una mano ad entrarci e poi ti ricopre di terra (sempre piangendo)

"Vieni amico, facciamoci un giro in moto che così ti distrai..."
“Vieni amico, facciamoci un giro in moto che così ti distrai…”

4) il Motivatore: quello che è fermamente convinto che tu non stai male, tu VUOI stare male, ha la ricetta per farti stare subito meglio e te la urla in faccia incazzato come un cane idrofobo, manco gli avessi ammazzato la mamma: esci! impara una lingua! vai a femmine/maschi! UBRIACATI! Tutte stronzate (tranne l’ultima).

"Io sono il Sergente Hartman, soldato palla di lardo"
“Io sono il Sergente Hartman, soldato palla di lardo e non ti stai impegnando abbastanza”

Ora, siate sinceri: è già una sfiga essere tristi, perché raddoppiarla raccontando i fatti vostri e rischiando di incontrare i quattro soggetti di cui sopra? Se siete tristi, dovete fingere, per carità! Inoltre, otterete anche il doppio vantaggio di non scassare le palle a nessuno, tanto è verificato: solo mamma e papà sono in grado di sopportare lamenti umani per più di un’ora.

Ecco l'unico amico da chiamare quando siete tristi!
Se proprio non gliela fate, ecco l’unico amico da chiamare quando siete tristi!

(Tutto ciò è naturalmente basato su esperienze personali e verificato empiricamente dalla sottoscritta)

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *