Gli effetti speciali dell’amore di Angela Iezzi (Newton Compton)

Reading Time: 4 minutes

Gli effetti speciali dell’amore di Angela Iezzi, edito Newton Compton, è una commedia d’amore dai toni freschi e romantici, che vi strapperà qualche sorriso.

Gli effetti speciali dell’amore
Angela Iezzi
In uscita il: 12/05/2016
CARTACEO: € 9,90
ebook: € 4,99

Trama:

Ashley Morgan ha ventiquattro anni, una grande passione per i libri e una laurea in economia, che ha conseguito al solo scopo di compiacere il padre, proprietario di una famosa azienda dolciaria, di cui è certa di prendere il posto. E invece, del tutto inaspettatamente, il padre decide di affidare la guida della società a Jaime Standley, che lavora al suo fianco da molti anni e ne è diventato il braccio destro. Di fronte a quel gesto Ashley chiude i rapporti con lui. Passano gli anni, durante i quali padre e figlia perdono quasi ogni contatto, fino a quando il signor Morgan muore, lasciandole una cospicua eredità. Alla lettura del testamento un’altra sorpresa attende Ashley: a lei andranno il conto in banca, la casa di famiglia e una quota di minoranza della società, a Jaime la maggioranza delle azioni e il compito di gestire e amministrare la Morgan&Hall. Ma solo a una condizione: che per un anno i due beneficiari lavorino insieme e risiedano sotto lo stesso tetto. Ashley si sente ingannata e truffata: Jaime è un impostore e lei gliela farà pagare. Ma la convivenza forzata qualche volta può rivelarsi assolutamente imprevedibile…

Separatore-1-21

RECENSIONE:

Gli effetti speciali dell’amore è una lettura leggera, che ruota attorno al mondo della cucina, secondo un connubio ormai ampiamente consolidato: amore & cibo.
Se il buon cibo nutre il corpo e riempie lo stomaco, l’amore nutre il cuore e riempie la vita, le due cose in questa simpatica storia ambientata a Londra vanno di pari passo, perché il protagonista maschile è un affascinante e affermato cuoco che proverà a conquistare una ragazza recalcitrante a suon di cioccolata e deliziosi piatti.

Gli “ingredienti” principali di questa storia (romanticismo e ironia) sono abbastanza bilanciati. Conosciamo la ribelle e decisa Ashley Morgan, ventiquattrenne alle soglie dell’età adulta, che vuole spaccare il mondo e dimostrare a suo padre, titolare di una famosa ditta di dolci, la Morgan & Hall, di che pasta è fatta. Sfortunatamente per lei, dopo i cinque anni trascorsi a studiare Economia (una materia che la nostra Ashley a stento digerisce) il padre decide di affidare l’azienda nelle più esperte mani di Jaime Standley, non esperto di economia, ma cuoco provetto.
La poca fiducia che il padre di Ashley sembra nutrire per le capacità amministrative di sua figlia, gettano quest’ultima nello sconforto e segnano un decisivo allontanamento fra i due. La morte improvvisa dell’uomo, rende tutto ancora più complicato: infatti la povera Ashley sarà costretta dal testamento del padre a vivere e condividere ogni aspetto della sua vita lavorativa (e privata) con l’odiato Jaime, se vuole ottenere il controllo dell’azienda.

La bizzarra convivenza dà luogo ad una serie di incomprensioni e litigi che ci mostrano il carattere peperino di Ashley (in parecchi casi anche piuttosto cieca e insopportabile) e quello accomodante e gentile di Jaime, che però viene costantemente frainteso.

Riuscirà il nostro cuoco a conquistare il cuore della testarda Ashley?

All’inizio incontriamo una Ashley piena di preconcetti, che si rifiuta di approfondire la realtà e preferisce vivere nelle sovrastrutture che si è creata, piuttosto che accettare di aver giudicato troppo frettolosamente. Man mano che la storia va avanti, però, la testarda Ashley dovrà venire a patti con la realtà: non è tutto bianco o nero e, soprattutto, è difficile impedire al suo cuore di provare dei sentimenti per una persona che la sua mente s’impone di odiare, specialmente se la persona in questione è terribilmente affascinante.

È una lettura leggera e quindi come tale va considerata, se cercate profondità dei personaggi, una trama complessa e amore con la A maiuscola, non è questo il libro che fa per voi. È una commedia che tende a trattare ogni evento nella prospettiva più superficiale possibile (anche la morte del padre di Ashley, per dire), una cosa che in qualche punto mi ha anche fatto storcere un po’ il naso, a dire il vero. L’altro difetto che ho notato, è l’avvicendarsi un po’ troppo ripetitivo degli eventi. Ashley è arrabbiata con Jaime – Jaime fa qualcosa di carino per lei – Ashley si sente confusa – Ashley è ancora più arrabbiata e così via, cosa che alla lunga diventa un po’ noiosa.  Ma, ripeto, credo che l’obiettivo dell’autrice non fosse quello di approfondire le psicologie umane, né di scrivere la storia di un amore immortale, l’obiettivo era quello di raccontare una storia d’amore che scorre senza spiazzanti colpi di scena verso il rassicurante finale.

 

Angelica Elisa Moranelli

Autrice di libri fantasy ("Armonia di Pietragrigia" www.facebook.com/armoniadipietragrigia), copywriter, web editor, grafico, web designer. Blogger da circa quindici anni e libro-dipendente dalla nascita. Vivo un rapporto di dipendenza con i miei dispositivi Apple. Ho un account su ogni social network esistente. Amo la fotografia, il rock, il design, i supereroi, gli zombi, i viaggi, il cibo brasiliano, il sushi e il rum. Sono contributing writer per YouKID (www.youkid.it). Instagrammo compulsivamente tutto quello che vedo (e mangio) (@queenpuppet) e ogni tanto mi piace cinguettare (www.twitter.com/XAtropinaX). Scrivo di libri, soprattutto, ma anche di cinema, serie tv e comunicazione. Mi trovi anche su Medium Italia: https://medium.com/@angelicaelisamoranelli

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 11/05/2016

    […] Ho letto in una manciata di giorni, questa simpatica e leggera commedia rosa. Ecco la recensione! […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *