I 100 libri da leggere almeno una volta nella vita!

Reading Time: 3 minutes

Oggi, ispirata dal blog Il Bosco dei Sogni Fantastici, riprendo un sondaggio fatto qualche tempo fa dalla BBC in cui si elencavano i 100 libri da leggere almeno una volta nella vita. Si tratta ovviamente di una lista soggettiva, ma più o meno sono stati inseriti un po’ tutti i grandi classici che andrebbero letti. Io ne avrei tolti alcuni e inseriti altri, ma va beh. Vediamo come va con questi!

In grassetto i Libri Finiti, barrati quelli Abbandonati e tutti quelli che ancora non ho letto in carattere normale!

Orgoglio e Pregiudizio – Jane Austen
Il Signore degli Anelli – J.R.R. Tolkien 
Il Profeta – Kahlil Gibran
Harry Potter – JK Rowling
Se questo è un uomo – Primo Levi
La Bibbia
Cime Tempestose – Emily Bronte
1984 – George Orwell
I Promessi Sposi – Alessandro Manzoni 
La Divina Commedia – Dante Alighieri
Piccole Donne – Louisa M Alcott
Lessico Familiare – Natalia Ginzburg
Comma 22 – Joseph Heller
L’opera completa di Shakespeare (ne ho letto la metà, vale?)
Il Giardino dei Finzi Contini – Giorgio Bassani
Lo Hobbit – JRR Tolkien
Il Nome della Rosa – Umberto Eco
Il Gattopardo – Tommasi di Lampedusa 
Il Processo – Franz Kafka
Le Affinità Elettive – Goethe
Via col Vento – Margaret Mitchell
Il Grande Gatsby – F. Scott Fitzgerald
Bleak House – Charles Dickens
Guerra e Pace – Leo Tolstoy (colpa mia, ma un giorno lo riprenderò)
Guida Galattica per Autostoppisti – Douglas Adams
Brideshead Revisited – Evelyn Waugh (sullo scaffale!)
Delitto e Castigo – Fyodor Dostoyevsky (sullo scaffale)
Odissea – Omero
Alice nel Paese delle Meraviglie – Lewis Carroll
L’insostenibile leggerezza dell’essere – Milan Kundera
Anna Karenina – Leo Tolstoj
David Copperfield – Charles Dickens
Le Cronache di Narnia – CS Lewis
Emma – Jane Austen
Cuore – Edmondo de Amicis
La Coscienza di Zeno – Italo Svevo
Il Cacciatore di Aquiloni – Khaled Hosseini
Il Mandolino del Capitano Corelli – Louis De Berniere
Memorie di una Geisha – Arthur Golden (sullo scaffale)
Winnie the Pooh – AA Milne
La Fattoria degli Animali – George Orwell
Il Codice da Vinci – Dan Brown
Cento Anni di Solitudine – Gabriel Garcia Marquez
Il Barone Rampante – Italo Calvino
Gli Indifferenti – Alberto Moravia
Memorie di Adriano – Marguerite Yourcenar
I Malavoglia – Giovanni Verga
Il Fu Mattia Pascal – Luigi Pirandello
Il Signore delle Mosche – William Golding
Cristo si è fermato ad Eboli – Carlo Levi
Vita di Pi – Yann Martel
Il Vecchio e il Mare – Ernest Hemingway
Don Chisciotte della Mancia – Cervantes (sullo scaffale)
I Dolori del Giovane Werther – J. W. Goethe
Le Avventure di Pinocchio – Collodi
L’ombra del vento – Carlos Ruiz Zafon (sullo scaffale)
Siddharta – Hermann Hesse
Il mondo nuovo – Aldous Huxley (sullo scaffale)
Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte – Mark Haddon
L’Amore ai Tempi del Colera – Gabriel Garcia Marquez
Uomini e topi – John Steinbeck
Lolita – Vladimir Nabokov
Il Commissario Maigret – George Simenon
Amabili resti – Alice Sebold
Il Conte di Monte Cristo – Alexandre Dumas
Sulla Strada – Jack Kerouac
La luna e i Falò – Cesare Pavese
Il Diario di Bridget Jones – Helen Fielding
I figli della mezzanotte – Salman Rushdie
Moby Dick – Herman Melville 
Oliver Twist – Charles Dickens
Dracula – Bram Stoker (sullo scaffale)
Tre Uomini in Barca – Jerome K. Jerome (sullo scaffale)
Notes From A Small Island – Bill Bryson
Ulisse – James Joyce (sullo scaffale)
I Buddenbroock – Thomas Mann (sullo scaffale)
Il buio oltre la siepe – Harper Lee
Germinale – Emile Zola
La fiera delle vanità – William Makepeace Thackeray  (prima o poi lo riprenderò)
Possession – AS Byatt (sullo scaffale)
A Christmas Carol – Charles Dickens
Il Ritratto di Dorian Gray – Oscar Wilde
Il Colore Viola – Alice Walker
Quel che resta del giorno – Kazuo Ishiguro
Madame Bovary – Gustave Flaubert
A Fine Balance – Rohinton Mistry
Charlotte’s Web – EB White
Il Rosso e il Nero – Stendhal
Le Avventure di Sherlock Holmes – Sir Arthur Conan Doyle (ho letto solo “Uno studio in rosso”)
The Faraway Tree Collection – Enid Blyton
Cuore di tenebra – Joseph Conrad
Il Piccolo Principe– Antoine De Saint-Exupery 
The Wasp Factory – Iain Banks
Niente di nuovo sul fronte occidentale – Remarque
Un Uomo – Oriana Fallaci
Il Giovane Holden – Salinger
I Tre Moschettieri – Alexandre Dumas
Amleto– William Shakespeare
La fabbrica di cioccolato – Roald Dahl
I Miserabili – Victor Hugo (sullo scaffale)

37 libri su 100: argh neanche la metà!
Devo impegnarmi di più!

Aspetto i vostri post, linkateli qui nei commenti, sono curiosa di sapere 🙂

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *