I Guardiani della Galassia vol. 2 + Film Disney da vedere fino al 2020

Reading Time: 4 minutes

buon-junkieIl 25 aprile sono andata al cinema a vedere I Guardiani della Galassia vol. 2: aspettavo dal 2014 il seguito e devo dire di non essere stata per nulla delusa. Nel primo “volume” abbiamo imparato a conoscere Star-Lord, Gamora, Drax il Distruttore, Rocket Raccoon e Groot e tutto si concentrava sul recupero dell’Orb e la presentazione dei personaggi, in questo secondo capitolo al centro di tutto ci sono le vite dei protagonisti e le complesse dinamiche di gruppo.

ECCEZIONALE!
ECCEZIONALE!

 

la-mia-rece

L’avventura è ambientata due mesi dopo quella precedente: i Guardiani della Galassia (Star Lord, Rocket, Drax, Gamora e il baby Groot) sono stati ingaggiati dai Sovereign per difendere un gruppo di preziose batterie da un mostro intergalattico. Purtroppo però, Rocket decide (apparantemente senza motivo) di rubare quelle batterie e così i Guardiani si ritrovano i Sovereign alle calcagna. La scena iniziale in cui ritroviamo riuniti tutti i personaggi è chiassosa e piena di effetti speciali, divertente e precisa come una coreografia, sicuramente pensata per il 3D ma con il suo effetto anche per chi, come me, ha visto il film in 2D.

Ancora una volta, le azioni dei Guardiani si svolgono a tempo di musica, raccontate e accompagnate dalla cassetta n. 2: Awesome mix vol. 2. La musica (quasi sempre scanzonata) accompagna e crea un contrasto divertente con le moltissime scene di azione. Credo che questo sia uno dei motivi principali che hanno fatto scattare l’amore con questo film.

Se volete ascoltare la playlist n. 2, eccola qui!

136 minuti di risate, azione, qualche lacrima e buoni sentimenti alla Disney: un mix senza sorprese, rassicurante ed esplosivo, che non conosce momenti noiosi. Lo humour occupa gran parte della narrazione, gli scambi che caratterizzano ogni personaggi sostituiscono una tram esile, rispetto al film precedente. La vicenda è una specie di Star Wars comico (con tanto di “Morte Nera” da distruggere e rapporto conflittuale padre/figlio). Sapremo finalmente qualcosa di più sul padre di Peter Quill, sul rapporto fra Gamora e sua sorella, approfondiremo le paure di Rocket e il dolore di Drax e si parlerà anche di Celestiali, gli dei spaziali.

I personaggi non sono stati stravolti: le caratteristiche con le quali ci sono stati presentati sono state amplificate e approfondite. I siparietti a cui danno vita sono esilaranti e non ci sono momenti morti: la sceneggiatura è scoppiettante in ogni singola scena. Molto bello lo sviluppo del personaggio di Yondu Udonta: non voglio svelarvi nulla, ma vi posso assicurare che il nostro criminale blu preferito vi stupirà e commuoverà. Il rapporto tra Star-Lord e Gamora si fa più profondo (li shippo in una maniera inconsulta!). Per quanto riguarda Groot, c’era il pericolo che l’enorme albero umanoide del primo film (così intenso e importante nella sua fisicità) potesse lasciare un vuoto, invece gli autori sono riusciti a dare un ruolo importante anche al baby albero che è protagonista di alcune delle scene più divertenti del film. Rocket è come sempre cazzutissimo, al centro di molte scene esilaranti, ma in questo secondo capitolo conosceremo anche un altro suo lato, più “umano”. Altra “aggiunta” è la sorella di Gamora, Nebula: anche in questo caso ne vedremo delle belle. Infine, ultimo personaggio da sottolineare Mantis, l’aliena con poteri empatici: molto simpatici i siparietti con Drax. In generale, in questo secondo capitolo si rinsalderanno i rapporti e si parlerà molto di famiglia.

Come sempre bravissimi tutti gli attori, nella versione italiana perdiamo l’interpretazione di Vin Diesel (che interpreta Groot) e di Bradley Cooper (che interpreta Rocket), Kurt Russel nei panni di Ego è convincente e si fa amare anche Silvester Stallone nel ruolo del capo di Yondu, Starhawk, un personaggio che ritroveremo anche nei prossimi film.

Vi lascio al trailer 😉

Io sono Groot!

Vi consiglio vivamente di andare a vedere I Guardiani della Galassia! Fatemi sapere poi cosa ne pensate. Nel frattempo vi metto qui la lista di film Disney che arriveranno a breve al cinema. In grassetto quelli che mi interessano! I vostri?

2017

Disney Pictures – Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar – 24 maggio
Marvel – Spider-Man: Homecoming, 7 luglio (collaborazione Marvel Studios/Sony Pictures)
Pixar – Cars 3, 14 settembre
Marvel – Thor: Ragnarok, 25 ottobre
Pixar – Coco, 22 novembre
Lucasfilm – Star Wars – Gli Ultimi Jedi, 13 dicembre

2018

Marvel – Black Panther, 16 febbraio
Disney Pictures – A Wrinkle in Time, 9 marzo
Disney Pictures – Magic Camp, 6 aprile
Disneynature – Dolphins, 21 aprile
Marvel – Avengers, Infinity War, 4 maggio
Lucasfilm – Star Wars Anthology: Han Solo, 25 maggio
Pixar – Gli Incredibili 2, 15 giugno
Marvel – Ant-Man and the Wasp, 6 luglio
Disney Pictures – Mulan live action, 2 novembre
Disney Animation – Ralph Breaks the Internet, 21 novembre
Disney Pictures – Mary Poppins Returns, 25 dicembre

2019

Marvel – Captain Marvel, 8 marzo
Marvel – Untitled Avengers, 3 maggio
Lucasfilm – Star Wars Episodio IX, 24 maggio
Pixar – Toy Story 4, 21 giugno
Marvel – Spider-Man: Homecoming 2, 5 luglio
Disney Pictures – Il Re Leone live action, 19 luglio
Disney Animation – Frozen 2 , 27 novembre

2020

Lucasfilm – Indiana Jones 5, 10 luglio
Disney Animation – Gigantic, 25 novembre

 

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *