“Trame tra le mura”: il concorso letterario social!

Reading Time: 2 minutes

1-300x300Un appartamento condiviso tra vari coinquilini ne ha eccome di storie da raccontare… Nativi Digitali Edizioni vi sfida a immaginarvene una, con il loro concorso letterario social “Trame tra le mura”!

Copio e incollo il comunicato stampa, fateci un pensierino!

A chi si rivolge:
a scrittori che vogliono raccontare l’esperienza della condivisione di un appartamento, senza limitazioni particolari di genere e stili narrativi. L’unico vincolo: tutto il racconto deve essere ambientato all’interno dell’appartamento. Le storie possono reinterpretare esperienze vissute dall’autore o da altri (nel qual caso, si prega di usare nomi fittizi e di non fare riferimento diretto a fatti e eventi reali) oppure essere totalmente finzionali. La partecipazione è completamente gratuita.
Regole:
i partecipanti per prima cosa devono inviarci un’email (a info@natividigitaliedizioni.it) con oggetto “Trame tra le mura entro il 27 marzo 2016, contenente un abstract in formato .doc o .pdf che riassuma in modo accattivante l’idea dietro il racconto, in massimo 600 caratteri (spazi inclusi). L’obiettivo dell’abstract è quello di proporre al potenziale pubblico un’idea di racconto in grado di incuriosirlo e stimolarlo.
Esempio di abstract (puramente indicativo): “Un attico nel centro di Bologna ospita Piercarlo, studente al DAMS fuoricorso e un po’ “fattone”, Clodoveo, secondo anno di Giurisprudenza e molto puntiglioso, Ernesta, cameriera con la passione per la fotografia e due gatti, e Pilar, studentessa Erasmus che si esprime a malapena in italiano. I quattro, legati da una forte amicizia, un giorno ricevono una busta anonima contenente 10.000 euro; dopo i primi festeggiamenti scatenati, i soldi sembrano gradualmente mettere in crisi i loro rapporti, fino a che non si presenterà un losco individuo a reclamarli…”
Per capirci… ecco il videotrailer!

L’abstract può presentare l’idea dietro al racconto in varie forme: ironica, surreale, descrittiva, spiazzante, cupa, allegra, legata a uno specifico genere letterario… scegliete voi, l’importante è che sia d’impatto!
Dopo una preselezione a cura di Nativi Digitali Edizioni in base alla pertinenza rispetto al tema, gli abstract saranno pubblicati, in formato immagine, in una gallery sulla pagina Facebook e sul profilo Instagram di Nativi Digitali. I quindici abstract che entro la data limite riceveranno più “Mi Piace” (sommando quelli su Facebook e quelli su Instagram, esclusivamente sulle pagine di Nativi Digitali Edizioni) passeranno il turno, e agli autori sarà richiesto di inviare il racconto completo, tra 20.000 e 30.000 caratteri spazi inclusi, sempre via email a info@natividigitaliedizioni.it.
Di questi racconti, dopo una selezione finale a cura di Nativi Digitali Edizioni, cinque saranno i vincitori del concorso.
Pubblicazione:
i cinque racconti che passeranno la selezione finale saranno pubblicati in un’antologia dal titolo “Trame tra le mura” distribuita su tutte le maggiori librerie e in cartaceo (print on demand su Amazon), con regolare contratto di pubblicazione comprensivo di royalties per gli autori.
Tempistiche:
– 27 marzo: data limite per inviare gli Abstract
– 8 aprile: pubblicazione degli Abstract in formato immagine sulle pagina Facebook e Instagram di NDE
– 18 aprile (ore 12.00): conteggio dei “mi piace” sugli Abstract e successiva proclamazione dei 15 autori che passeranno il turno
– 18 maggio: data limite per inviare i racconti
– 7 giugno: annuncio dei racconti vincenti
– Entro il 20 luglio: pubblicazione dell’antologia

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *