10 saghe fantasy per ragazzi da leggere

buon-junkieVisto il successo del post sulle Dieci saghe fantasy da leggere, ecco qui un post dello stesso genere, con le 10 saghe fantasy per ragazzi che devo assolutamente finire/leggere. Non ci troverete naturalmente Harry Potter o Queste Oscure Materie perché sono saghe terminate, così come la prima trilogia di Fairy Oak!
Curiosi di sapere cosa leggerò/finirò (si spera) a breve? Andiamo!

1. I quattro misteri di Fairy Oak ~ Elisabetta Gnone

Sono una fan sfegatata della prima serie, la trilogia che ha per protagoniste le gemelle Vaniglia e Pervinca (la mia recensione) e dunque non potevo non mettere in lista di lettura anche i Quattro Misteri di Fairy Oak. Il primo, Capitan Grisam e l’amore, l’ho fatto fuori in un paio di giorni e mi è piaciuto moltissimo (ecco la mia recensione) e non vedo l’ora di leggere gli altri tre: Gli incantevoli giorni di Shirley è già uscito nella nuova edizione targata Salani e lo prenderò a breve, mentre aspetto con gioia Flox sorride in autunno e Addio Fairy Oak! Voi li avete letti? Che ne pensate? Questa serie mi fa sentire a casa e mi ricorda l’infanzia!

Trama:

Fairy Oak è un villaggio magico e antico, nascosto fra le pieghe di un tempo immortale. A volerlo cercare, bisognerebbe viaggiare fra gli altopiani Scozzesi e le scogliere Normanne, in una valle fiorita della Bretagna, fra i verdi prati irlandesi e le baie dell’oceano. Il villaggio è abitato da creature magiche ed esseri umani, ma è difficile distinguere gli uni dagli altri. Infatti, fate, maghi, streghe e cittadini comuni abitano quelle case di pietra da tanto di quel tempo che ormai nessuno fa più caso alle reciproche stranezze. E dopo tanto tempo, tutti si somigliano un po’! A parte le fate, che sono molto, molto piccole e luminose… e volano! I maghi e le streghe della valle le chiamano per badare ai piccoli del villaggio.

La Saga:

Capitam Grisam e l’amore
Gli incantevoli giorni di Shirley
Flox sorride in autunno
Addio Fairy Oak

2. L’Accademia del Bene e del Male ~ Soman Chainani

Una serie magica, ironica, piena di suspense e con personaggi memorabili, che prende in giro e smantella i luoghi comuni nelle fiabe e anche quelli reali! Ho letto i primi due volumi e li ho amati e non vedo l’ora di leggere il terzo, che ho già acquistato tempo fa! L’autore ha annunciato anche un quarto volume della serie.

Trama:

Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l’ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette di cristallo e la passione per le buone azioni, Sophie sa che otterrà ottimi voti nella Scuola del Bene. Agatha invece, con i vestiti neri e informi e il carattere scontroso sembra una perfetta candidata per la Scuola del Male. Quando arrivano all’Accademia le due ragazze fanno una scoperta sorprendente: Sophie finisce nella Scuola del Male a seguire lezioni di Imbruttimento, Trappole mortali e Storia della Cattiveria, mentre Agatha si ritrova nella Scuola del Bene, a lezione di Etichetta principesca. Si tratta di un errore? O forse il loro autentico carattere è diverso da ciò che tutti credono? Per Sophie e Agatha comincia un viaggio in un mondo straordinario, dove l’unico modo per uscire dalla fiaba è viverne una fino alla fine. Dentro la foresta primordiale c’è un’accademia del bene e del male.

Ci sono due castelli,
due teste gemelle:
uno benigno e l’altro maligno.
Prova a fuggire:
le vie son bloccate.
L’unica uscita
è una storia di fate.

La Saga:

L’Accademia del Bene e del Male
Un mondo senza eroi
L’ultimo lieto fine
Quests for Glory (inedito in Italia)
The Ever Never Handbook (approfondimenti, inedito in Italia)

3. Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo ~ Rick Riordan

Ho sempre amato la mitologia classica, sono un’ex archeologa, adoro le saghe con protagonisti ragazzi “speciali” e dunque non ho nessuna scusa: devo leggere almeno la saga principale di Percy Jackson. Per ora ho letto i primi due libri e li ho trovati molto carini, per cui penso proprio che riprenderò la lettura!

Trama:

La saga è ambientata nell’età contemporanea. Il protagonista Perseus Jackson, da tutti chiamato Percy, scopre che le divinità dell’antica Grecia esistono e si sono trasferite in America. Gli dei dell’Olimpo, infatti, seguono il cuore della civiltà occidentale, che attualmente si identifica proprio negli Stati Uniti; tutti i principali luoghi dell’antica Grecia, e soprattutto ciò che essi rappresentano, si sono spostati con loro: l’Olimpo si è spostato a New York sull’Empire State Building, mentre l’entrata principale per gli Inferi si trova a Los Angeles; prima gli dei si erano trasferiti dall’antica Grecia all’antica Roma, da Roma hanno cambiato molte nazioni, fino ad arrivare nel Nuovo Mondo. I comuni mortali non si accorgono di tutto ciò a causa di una misteriosa forza magica, la Foschia, che annebbia le loro menti e non gli permette di vedere dei, mostri e armi in bronzo celeste, da cui non possono neanche essere feriti. I libri sono raccontati da Percy stesso in prima persona, che narra la sua vita dai 12 anni, quando scopre di essere figlio del dio Poseidone, fino ai 16 anni. Percy scoprirà che esistono, oltre agli dei, moltissime altre creature mitologiche che credeva inesistenti: i satiri, le ninfe, le driadi, i centauri, le sirene e anche i mostri, esseri infernali che non possono morire, ma possono essere disintegrati e confinati nel Tartaro per rinascere poi a distanza di giorni o anche di anni.

La Saga:

The Lighting Thief (Il ladro di fulmini)
The Sea of Monsters (Il mare dei mostri)
The Titan’s Curse (La maledizione del titano)
The Battle of the Labyrinth (La battaglia del labirinto)
The Last Olympian (Lo scontro finale)

4. La bambina della Sesta Luna ~  Moony Witcher

Trama:

Nina De Nobili è una bambina di dieci anni con una particolare voglia a forma di stella rossa, e vive con le zie Andora e Carmen e i suoi due animali (l’alano Adone e il gattino Platone) a Madrid, poiché i genitori sono sempre via per lavoro. La sua vita cambia radicalmente quando si trova a trasferirsi a Venezia a Villa Espasia, casa di suo nonno Misha, morto misteriosamente. Giunta sul posto, la ragazzina scopre che Misha era un importante alchimista che contribuiva a proteggere il pianeta Xorax, la Sesta Luna del terzo sole della Galassia di Alchimidia, che contribuiva a mantenere armonia nell’universo. Questa, difatti, è minacciata dal perfido stregone, il Conte Karkon Ca’ d’Oro, e dai suoi seguaci, il cui scopo è impadronirsi di Xorax e dominare l’universo. Assieme ai suoi amici Cesco, Fiore, Roxy e Dodo, Nina proseguirà nel compito, viaggiando in vari continenti e affrontando temibili nemici.

La Saga (7):

La bambina della Sesta Luna
Nina e il mistero dell’Ottava Nota
Nina e la maledizione del Serpente Piumato
Nina e l’Occhio Segreto di Atlantide
Nina e il Numero Aureo
Nina e il potere dell’Absinthium
Nina e l’Arca della Luce

5. Minerva Mint ~ Elisa Puricelli Guerra

La serie di Elisa Puricelli Guerra dedicata a Minerva Mint l’ho scoperta sul blog Ombre Angeliche di Seli e mi ha subito colpito: sì, è da bambini ma io adoro i libri per bambini e infatti non capisco minimamente come la gente possa dire “É da ragazzini, non posso leggerlo”. Io quelli che dicono così, li odio istantaneamente. Comunque, penso che a breve comprerò il primo volume della serie!

Trama:

Minerva Mint ha nove anni e abita in un’enorme casa in cima a una scogliera. I genitori non li ha, perché se la sono dimenticata in una borsa da viaggio alla stazione Victoria di Londra quando era appena nata. Per fortuna ad aiutarla a risolvere il mistero delle sue origini ci sono i suoi amici Ravi e Thomasina. Insieme fondano la Compagnia delle civette, un club segreto per gli appassionati di avventura!

La Saga:

L’isola di Merlino
La compagnia delle civette
La leggenda del Pirata Black Bart
La città delle lucertole
La notte delle tartarughe azzurre
La foresta degli alberi parlanti
Il tesoro dei predoni del mare

6. The Bliss Bakery ~ Kathryn Littlewood

Questa è una serie che conserverò per il prossimo inverno, ho il primo libro ma lo leggerò quando inizierà a fare più freddo e potrò leggere mentre bevo cioccolata calda. É una serie appetitosa: parla di una magica pasticceria!

Trama:

I genitori di Rose hanno una pasticceria, la Bliss Bakery. E i loro sono dolci magici… nel vero senso della parola! I genitori di Rose hanno anche un segreto: è il Magiricettario, un antico volume che raccoglie ricette magiche, come i Ciococroissant della Felicità e la Torta Tornaindietro alle more… Il giorno in cui i signori Bliss si assentano si presenta alla porta una misteriosa “zia” Lily: alta, bella, vestita di viola, e in più cucina spettacolari piatti esotici. Rose e i suoi fratelli non ricordano di averla mai conosciuta, ma pensano che sarebbe carino offrirle qualcosa di magico… La magia, però, va maneggiata con cura, perché potrebbe essere esplosiva. E quando in città tutti si innamorano di tutti e la gente comincia a scambiarsi verità che era meglio non condividere… toccherà a Rose rimediare!

La Saga:

Bliss (Profumo di Cioccolato)
A Dash of Magic (Profumo di Zucchero)
Bite-Sized Magic (Profumo di Meringa)

7. Trilogia Skinjacker ~ Neal Shusterman

Ho amato letteralmente questo autore per Unwind, la divisione, serie distopica purtroppo interrotta in Italia (ma ho recuperato il resto in inglese e presto leggerò), così ho deciso di leggere altro di suo e ho preso sul Libraccio il primo volume, Everlost, la cui trama mi incuriosiva parecchio.

Trama:

Nick e suo padre stanno andando a un matrimonio quando la loro Mercedes va a schiantarsi contro la Toyota su cui viaggia Allie, in quel momento impegnata a discutere con papà sul volume della musica che sta ascoltando. Molto tempo dopo, un tempo che per Nick e Allie dura solo un attimo, i due si risvegliano. Sono morti, eppure si ritrovano ancora qui, nel mondo. Il mondo, però, non si accorge più di loro. Per un motivo che non conoscono sono rimasti incastrati fra la vita e la morte, in una specie di limbo che si chiama Everlost. È un luogo pericoloso, spaventoso, ma non disabitato. A Everlost ci sono solo ragazzi, tutti cristallizzati nell’attimo in cui sono morti. Stessi vestiti, stesse abitudini, stesso linguaggio. Stessa angoscia, almeno all’inizio. Poi l’abitudine ha il sopravvento e ci si rassegna a perdere la memoria del proprio passato. Ci si dimentica della propria famiglia, dei propri amici, persino del proprio nome. Tutti gli abitanti di Everlost si rassegnano e dimenticano. Tutti tranne due.

La Saga:

Everlost
Everwild
Everfound

8. Le Cronache di Spiderwick ~ Holly Black

Di questa serie ho letto il primo libro, che mi era piaciuto per l’atmosfera e naturalmente lo stile di Holly Black, di cui ho letto I segreti di Coldtown (adorato!) Leggerò al più presto gli altri libri, anche perchè sono sottilissimi (io possiedo l’edizione qui sotto, quella che raccoglie tutti i libri)

Trama:

Non appena stabiliti nella cadente villa del pro-zio Arthur Jared, Simon e Mallory si trovano coinvolti in strani avvenimenti inspiegabili e incomprensibili. Un giorno i due ragazzini scoprono la biblioteca nascosta di villa Spiderwick e con essa un libro intitolato: il libro dei segreti, che custodisce un enorme segreto; testimonia, infatti, l’esistenza di creature magiche come elfi, fate, orchi e pericolosi goblin. Loro sono guidati da Mulgarath, che vive e comanda nel suo Palazzo dei Rifiuti. Lui farà ogni cosa per mettere le mani su quel libro e, così, dominare il mondo fantastico. Toccherà ai tre fratelli proteggerlo e custodirlo. Vivranno molte avventure aiutati dal folletto di casa, Giangoccetto e ostacolati dai goblin.

La Saga:

The Field Guide (Il libro dei segreti)
The Seeing Stone (La pietra magica)
Lucinda’s Secret (Il segreto di Lucinda)
The Ironwood Tree (L’albero d’argento)
The Wrath of Mulgarath (L’ira di Mulgarath)

9. Le Cronache di Narnia ~ C.S. Lewis

Questa serie ero indecisa se metterla o meno, ma alla fine ho deciso che finirò comunque di leggerla, anche se il tono moralizzante di Lewis mi piace poco. In ogni caso io ho letto i primi tre libri della serie: stile perfetto, ambientazione magnifica, non mi piacciono più di tanto i protagonisti ma potrei sopportare, il vero problema sono le lezioni bacchettone di Lewis.

Trama:

Viaggi fino alla fine del mondo, creature fantastiche, epiche battaglie tra il bene e il male: cosa avrebbe potuto aspettarsi di più un lettore? Scritto nel 1949 da C.S. Lewis, “Il leone, la strega e l’armadio” inaugurò la serie dei sette volumi che sarebbero divenuti celebri come “Le Cronache di Narnia”. Un capolavoro che trascende il genere fantasy, ormai riconosciuto tra i classici della letteratura inglese del Novecento. C.S. Lewis lo scrisse con la dichiarata intenzione di rivolgersi ai bambini, ma non solo a loro. Era convinto, infatti, che “un libro non merita di essere letto a dieci anni se non merita di essere letto anche a cinquanta”. Un’incredibile girandola di personaggi (fauni, ninfe, streghe, animali parlanti, eroici guerrieri), per il ritmo incalzante dell’avventura, ma anche per l’insolito spessore che tradisce l’immensa cultura di un autentico scrittore, noto medievalista dell’Università di Oxford, capace di attingere dalla vasta letteratura inglese quanto dalle allegorie dantesche. La presente edizione offre al pubblico italiano il testo integrale delle “Cronache di Narnia” in un unico volume, con una traduzione completamente aggiornata e con un breve saggio in appendice, inedito in Italia, in cui Lewis stesso spiega cosa significhi per lui “scrivere per i bambini”.

La Saga (in ordine di lettura, non di pubblicazione):

The Magician’s Nephew (Il nipote del mago)
The Lion, the Witch, and the Wardrobe (Il leone, la strega e l’armadio)
The Horse and His Boy (Il cavallo e il ragazzo)
Prince Caspian (Il principe Caspian)
The Voyage of the Dawn Treader (Il viaggio del veliero)
The Silver Chair (La sedia d’argento)
The Last Battle (L’ultima battaglia)

10. The Wardstone Chronicles ~ Joseph Delaney

Altra serie purtroppo incompleta (ci sarebbe da farne una lista e prima o poi lo farò!): L’apprendista del mago è un libro bellissimo, che mi ha ricordato molto Il Mulino dei Dodici Corvi di Preussler, un dark fantasy in stile classico, molto avvincente. Purtroppo il film era alquanto noioso e la tiepida accoglienza ha fatto crollare anche le vendite della saga che, invece, merita moltissimo.

Trama:

The Wardstone Chronicles segue le vicende di Thomas “Tom” Ward, settimo figlio di un settimo figlio, apprendista di John Gregory, un maestro nel combattimento contro gli esseri soprannaturali. John Gregory è il Mago della “Contea” e insegna a Tom come affrontare i fantasmi, ghast, streghe, boggart, e ogni sorta di altri esseri che servono “L’Oscurità”. Tom scopre presto che la maggior parte degli apprendisti di John Gregory per diversi motivi hanno fallito, tra i quali venire uccisi durante il processo di apprendimento. Altri personaggi delle Cronache sono l’assassina Grimalkin e la giovane strega Alice Dean. La serie si sviluppa sulle avventure di Tom destinato a salvare il mondo o a distruggerlo. “La Contea” a cui si fa riferimento nelle Cronache è il Lancashire, situato nel nord dell’Inghilterra.

La Saga:

L’apprendista del mago (The Spook’s Apprentice) In Italia pubblicato (come il film) Il settimo figlio.
La maledizione del mago (The Spook’s Curse)
The Spook’s Secret
The Spook’s Battle
The Spook’s Mistake
The Spook’s Sacrifice
The Spook’s Nightmare
The Spook’s Destiny
Spook’s: I Am Grimalkin
The Spook’s Blood
Spook’s: Slither’s Tale
Spook’s: Alice
The Spook’s Revenge

E voi? Quale di queste avete letto e quale mi consigliate?

Ti potrebbe interessare:

4 commenti

  1. Io ho letto l’accademia del bene e del male, fairy oak, nina la bambina della sesta luna e mi sono piaciuti un sacco. Conoscevo già percy jackson e vorrei leggere minerva mint e spiderwick.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *