Hated. Gli occhi del demone

Reading Time: < 1 minute
Book Cover: Hated. Gli occhi del demone
Parte di Autoconclusivi series:
  • Hated. Gli occhi del demone

Le strade di Isy e Veil si sono incrociate in una notte di sangue e tempesta e, da allora, non si sono più separate. Isy era solo una bambina il giorno in cui i demoni hanno fatto a pezzi sua madre: suo padre l'ha addestrata perché diventasse una Cacciatrice, come lui. Veil aveva solo undici anni quando suo padre è stato ucciso da un Cacciatore: ora segue in catene la figlia dell'assassino del padre e sarà venduto ai Monaci, diventando carne da macello per i loro esperimenti. Costretti da un destino beffardo, la cacciatrice e il demone affrontano da anni, uniti dalle catene e separati dai pregiudizi, l'estenuante viaggio in un mondo brutale in cui la Natura si è riappropriata del pianeta, seppellendo le città e la maggior parte delle creazioni umane. Ruderi di case e carcasse di automobili, luna park abbandonati e cimiteri dimenticati fanno da sfondo a una guerra sanguinosa che dura da secoli, quella fra gli Uomini e la loro Nemesi: i Demoni. In questo mondo in rovina, dominato dalla superstizione e da una feroce teocrazia, Isy e Veil dovranno affrontare l'odio dei nemici, il disprezzo dei loro simili, le atrocità di esseri senza scrupoli e i tranelli di una Natura crudele che li ha messi al mondo nell'odio ma non li ha resi immuni all'amore.

Excerpt:

«Chiamami per nome».
«Veil».
Sorride e mi osserva mentre mi rivesto.
«Sai cosa vuol dire Veil in lingua Thulir?»
«Non ne ho idea» rispondo, cercando con imbarazzo di rivestirmi più velocemente possibile. Un giorno, forse, imparerò ad amare questo mio corpo così debole. L’ho amato, del resto, mentre era fra le mani di Veil.
«Vuol dire “odiato”» dice afferrandomi da un braccio e tirandomi a sé. Mi parla con le labbra che sfiorano le mie e gli occhi vicinissimi che brillano alla luce dell’alba. «Doveva fare paura. Ma tu riesci a farlo sembrare innocuo».

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *