#ChitChat: Simona e Davide, autori webcomic (Zuazu)

Reading Time: 5 minutes

CopertinaCap01_fZuazu.com è un webcomic nato (secondo i suoi creatori) “con il solo, presuntuoso scopo di far divertire chi lo legge e soprattutto chi lo scrive” e a giudicare dalla divertente intervista che segue, ci riesce perfettamente!

1) Ciao Davide e Simona, grazie per aver accettato di fare quest’intervista. Prima di tutto, presentatevi velocemente a chi non vi conosce!

Salve a tutti e prima di tutto grazie a te Angelica per averci voluto fare queste domande! Speriamo di azzeccare le risposte. A questo proposito, si può copiare? Comunque, a parte sporadiche apparizioni di Davide nelle corsie ospedaliere dov’è solito “innalzare il livello della professione infermieristica”, parole sue,  tendiamo a trascorrere la maggior parte del nostro tempo rintanati in camera come le talpe nei loro cunicoli… e già intanto che scriviamo bisticciamo da morire!

D: …scrivi che siamo come ragni nei buchi.

S: No, i ragni no!

D: Che ore sono?

S: Le due e un quarto, c’è tempo!

D: Ma io volevo uscire alle tre e mezza…

S: Avevi detto alle quattro!.. La vuoi fare o non la vuoi fare questa cosa?!

Come potete intuire va tutto a meraviglia.

MaiUazIllustration08_mod2_small2) Zuazu è un web comic che racconta le avventure di Main-lì, prima sacerdotessa del tempio di Uaz, il sommo dio delle acque. Che tipo è questa Main-lì e cosa dobbiamo aspettarci da lei?

Main-Lì è la personificazione dell’insofferenza con cui viviamo le aberranti situazioni che ci capitano tutti i giorni. Da lei non ci si può aspettare altro che il meglio.

3) Informazione per chi intende trasferirsi nel mondo di Zuazu: quali sono le regole o le cose che proprio è indispensabile sapere per non “finire male”?

Il bello del mondo di Zuazu è che le regole non ci sono. In linea di massima non si può finire male. Se siete “persone” moleste, irritanti o con gravi problematiche psico-sociali avete un’ottima probabilità di diventare sovrano di un regno creato a misura per voi! Basta che ce lo dite subito perché è già lunga la lista di persone altamente qualificate per questo titolo e rischiereste di finire sbattuti in qualche angolo sperduto che nessuno visiterà mai.

4) Avete più volte detto che Zuazu è un mondo improvvisato: in che cosa consiste l’improvvisazione?

Avete presente quando si parla di storyboard, sceneggiature, libri? Zuazu non ne ha, ha solo un taccuino. L’improvvisazione consiste nel fatto che anche noi conosciamo gli eventi fino a circa la terza pagina e ci riteniamo fortunati.

TjaSketch01_col5) Zuazu è un progetto comune: com’è lavorare in coppia? Ci sono più pro o più contro?

Per Davide senza dubbio più contro perché anche se non fa praticamente nulla, a parte tutto, il carico emotivo è insopportabile. A Simona piacerebbe lavorare in coppia ma non riesce a trovare Davide sotto a tutto quel carico emotivo.

6) Come vi è venuta l’idea di Zuazu, si narra qualche “leggenda” in merito 😀 ?

Leggende in merito si narreranno. Zuazu è nato per puro divertimento; poteva nascere qualunque altra storia invece è nata proprio questa e ne siamo felici. Sembrava egoistico tenere solo per noi tutte le nostre osservazioni sarcastiche e irritanti riguardo il resto del mondo, osservazioni di cui il resto del mondo sente EVIDENTEMENTE la mancanza.

7) Una cosa che sicuramente vi diverte tantissimo, a giudicare dalle immagini che pubblicate, è la creazione e lo studio dei personaggi! A questo proposito: come nascono i vostri personaggi?

Solitamente i personaggi sono inventati da Simona che poi li mostra a Davide il quale con molto garbo inizia a criticarne la scarsa originalità. Dopo un periodo di riflessione e di convincimento a volte ottengono un nome e un ruolo.

D: Tesoro le tue risposte sono di una noia mortale!

S: Smettila di giocare con il tablet!

D: Vedi il discorso del carico emotivo…

S: Sì sì, tutto addosso a te!

D: “ogni personaggio nasce da una lunga e faticosaaa…” aspetta aspetta, c’è qualcosa che mi sfugge…

*silenzio*

S: Prossima domanda.

D: Aspetta, proprio ora che ci ero arrivato! I personaggi nascono in modo semplice e intuitivo da un’idea, un sogno (un’idea FUGACE aggiungerei) una scenetta vista sull’autobus…”

S: Quale autobus?

D: Un autobus! Che passa… “a cui segue una lunga e faticosa e spesso sanguinosa fase di design e caratterizzazione del personaggio che può durare anche mesi.” Questo è dovuto al fatto che ti rifiuti di leggere altri fumetti e ci azzecchi sempre personaggi che già esistono!

S: -_-

D: “ Se alla fine di questo processo non è volato tutto fuori dalla finestra il personaggio è nel fumetto.”

ZUAZUtav001_zoom_m8) Domanda per Simona che con i suoi disegni dà volto ai personaggi e consistenza al mondo di Zuazu: da 1 a 10, quanto ti diverte dare vita al mondo di Zuazu? Quali sono le “sfide” per una disegnatrice quando ha a che fare con un mondo “improvvisato”?

Da uno a dieci, nove e mezzo, mi riservo il mezzo perché ammetto che certe robe mi fanno sclerare! Le sfide sono tante: la prima tenere in mano la matita che può sembrare una cosa immediata ma pur essendo io disoccupata non so perché non trovo mai abbastanza tempo per disegnare. Il tempo è il mio peggior nemico.

La sfida più grande è sicuramente far piacere a Davide quello che faccio. Il resto è tutta discesa, a parte fare un buon lavoro.

9) Avete scelto di creare un web comic, come mai? Pensate che il futuro dei fumetti sia nella rete?

Nella rete c’è il futuro di ogni cosa, tuttavia sinceramente ci piacciono i fumetti stampati. Abbiamo scelto di fare un web comic perché siamo semplici appassionati, siamo alle prime armi e da investire in questo progetto non abbiamo denari ma solo il nostro tempo. Almeno per ora. Inoltre la pubblicazione online è semplice e veloce e raggiunge molte persone.

10) Zuazu diventerà mai un fumetto in “carne ed ossa”?

Tutto può succedere! L’ingegneria genetica sta facendo passi da gigante.

11) Forse è presto per chiederlo, visto che Zuazu è appena iniziato, ma avete in mente anche altri progetti, sia in coppia che da soli?

Simona sta già lavorando ad un altro progetto di cui spera si avranno presto notizie. Insieme abbiamo pensato anche altre storie, la nostra mente vaga in continuazione ed è difficile mantenere la concentrazione su Zuazu… ci mettiamo tutta la buona volontà perché almeno una cosa sarebbe bello finirla.

12) Salutate come si saluterebbe nel mondo di Zuazu J

Bellissima domanda! Ci penseremo e vi faremo sapere quando ci saremo inventati qualcosa. Ve lo dicevamo che era improvvisato. 😉

CIU a tutti!

Davide e Simona.

Potete leggere il fumetto online direttamente sulla pagina facebook: www.facebook.com/ZUAZU.comic

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *