Piccole cose che amo. Elenco incompleto.

Reading Time: 2 minutes

La luce del sole sul mare al crepuscolo. Casa dei nonni in estate. Il rumore della legna che brucia. Il vento caldo dell’estate. Il sorriso di uno sconosciuto per strada. Guardare il cielo. L’ultimo tuffo in acqua prima di tornare a casa. Una tazza di tè caldo. Cercare stelle cadenti. Il profumo dell’erba tagliata. Della pioggia. Della benzina. Sistemare i libri sugli scaffali. Raccogliere le more. Comprare la guida per un nuovo viaggio. Il mio riflesso nel caffellatte del mattino. Il sorriso di un timido. Gli abbracci. I baci sulla testa. Giocare con gli animali. Il gelato. Provare una nuova ricetta. Il profumo del caffè la mattina. Scrivere sulla prima pagina di un quaderno. I temporali estivi. La luna piena. La sensazione dei piedi nudi sull’erba. Pensare a una nuova storia da scrivere prima di addormentarmi. Un profumo che mi ricorda qualcuno di caro, per strada. Andare in moto. Comprare un libro. I messaggi felici dei miei lettori. Quando alla radio parte un pezzo bellissimo che non sentivo da anni. Sentirmi dire “grazie”. Quando qualcuno, sorpreso, mi dice: “ma tu hai gli occhi verdi!”. La pizza. Cucinare per le persone che amo. La mia scrivania in ordine. Avere progetti. Parlare dei miei libri. Quando qualcuno mi scrive per dirmi che ha comprato un libro che avevo consigliato io. San Donato di Ninea. Scattare foto. Aggiornare il mio feed instagram. Passeggiare. La birra in riva al mare. Ballare. Il sole fra i rami degli alberi. Le montagne. Sottolineare le frasi nei libri. La mia libreria.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *