Regole per gli autori: un sano rapporto coi blogger

Reading Time: 4 minutes

buon-junkie Oggi un post diverso dal solito: voglio infatti dedicarmi al meraviglioso mondo della promozione online, meraviglioso si fa per dire, visto che è pieno di robe abbastanza agghiaccianti. In ogni caso, in questa specie di Mini-Guida per la Sopravvivenza di Autori e Blogger nella Rete, cercherò di focalizzare la mia attenzione sui problemi principali che incontro, sia da autrice che da blogger (e anche da lettrice, va’).
Per questo il primo punto di cui vorrei parlare oggi è il rapporto tra autore e blogger, un rapporto bellissimo, che permette una crescita all’uno e all’altro… sempre se entrambe le parti s’impegnano. Per esperienza personale, ho cercato di buttare giù delle regole che l’autore dovrebbe seguire se vuole che il suo rapporto coi blogger non sia rovinoso… naturalmente c’è anche il rovescio della medaglia e infatti la prossima puntata sarà dedicata alle regole che i blogger dovrebbero seguire per potersi definire tali 🙂

Naturalmente prendete tutto con le pinze, non ho nulla da insegnare a nessuno: sono una blogger da oltre dieci anni e di piattaforme di blogging e persone ne ho viste, ma mi rendo conto che ho molto, tanto, troppo ancora da imparare. Mettiamola così: questo sarà un modo utile anche per me per fare mente locale

Regola Numero Uno: Presentati

Quando incontri una persona per la prima volta, di solito tendi la mano e dici il tuo nome, giusto? Ecco, un blogger è una persona. Quindi quando invii la tua richiesta di segnalazione/intervista/recensione, sarebbe buona educazione dire chi sei, presentare il tuo libro e – udite, udite – non dare per scontato che il blogger in questione abbia tempo o voglia di recensire, segnalare il tuo libro o intervistarti. Sarebbe carino se gli chiedessi se, dopo aver letto tutte le informazioni, fosse interessato al tuo libro. In questo modo, farai capire al blogger che non è solo un numero tra i tanti, ma che sei interessato davvero al suo giudizio, che stimi il suo lavoro (eh sì, anche se spesso non pagato, è un lavoro che prende tempo!). E se non dovesse avere tempo o voglia, beh, non prendertela. Non a tutti è detto debba interessare il tuo libro! Il mondo è pieno di blogger 🙂

Regola Numero Due: Sii paziente!

Hai chiesto al blogger se vuole recensire il tuo libro, lui/lei ha detto “Ok”, gli hai inviato tutto. Bene. Ora aspetta. Sicuramente il blogger in questione ha una lista chilometrica di libri da leggere, ma se è una persona seria, lo farà. Inutile quindi contattarlo continuamente chiedendo notizie… è stressante e non getta una buona luce sul tuo lavoro. In fondo, la recensione l’hai chiesta tu!

Regola Numero Tre: Commenta, condividi, clicca mi piace

Hai ottenuto la tua segnalazione, recensione o intervista: ora sappi che c’è un motivo per cui i blogger fanno ciò che fanno. Un blog vive di interazioni, ossia commenti, like, condivisioni: il tuo modo per ringraziare il blogger è proprio questo: far crescere il suo blog, ne trarrà beneficio lui ma anche tu, perché essere ospitato su un blog letto da tante persone darà più possibilità al tuo romanzo di essere conosciuto. Quindi sì: è una regola imprescindibile. Devi lasciare un commento, condividere e cliccare “mi piace”, così come il blogger ha dedicato tempo a te e al tuo libro, è giusto che sia tu ora a dedicare tempo al lui e al suo blog.

Regola Numero Quattro: Rispetta le opinioni altrui

Oh Dio, la recensione che ti aspettavi non è arrivata: al blogger non è piaciuto il tuo libro. Invece di prendertela con lui, programmare di sterminargli la famiglia, ammazzargli il cane e bruciargli l’auto, analizza le sue critiche. Si presuppone che tu abbia inviato il tuo libro a una persona che sia in grado di discernere, ora che la recensione è negativa perché improvvisamente pensi che sia un imbecille? I libri possono piacere o non piacere, è la vita, è normale, i gusti sono diversi. Rispetta l’opinione di una persona che ha letto il tuo libro, fai tesoro delle sue critiche, così che tu possa migliorare. Può anche darsi che il tuo libro non fosse adatto al gusto di quel blogger: non fa niente, non è una tragedia. È imbarazzante e patetico quando gli autori insultano i blogger per una recensione negativa: è terribilmente presuntuoso e l’autore non ci fa mai una bella figura. Umiltà, ragazzi!

Regola Numero Cinque: Segui i blog a cui chiedi recensioni

La vita di un blog non inizia e finisce col tuo libro: un modo giusto di entrare nella rete di autori e blogger ed essere minimamente considerato è quello di partecipare alle discussioni, interagire, insomma di vivere il blog anche quando non sei tu il protagonista. Non apparire come la Madonna solo per spammare il tuo romanzo, non piacerai a nessuno.

Regola Numero Sei: Scegli con cura il blog

In giro c’è di tutto, ti consiglio di scegliere con cura i blogger ai quali vuoi far leggere il tuo libro. Scegli quelli che segui, che ritieni più validi e vicini al tema del tuo libro, così eviterai brutte sorprese. Se invece sei di quelli che spammano un po’ alla “‘ndo cojo cojo”, perché la quantità è meglio della qualità, allora poi non lamentarti, eh!

regoleautore

Che ne dite? Vi stanno bene queste regole??? Volete aggiungerne qualcuna?
Vi ricordo che questa puntata era dedicata alle regole per gli autori, la prossima sarà dedicata alle regole per i blogger!

Ti potrebbe interessare:

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *