Un anno al villaggio, il diario, Fairy Oak

Reading Time: 3 minutes

Un anno al villaggio, il diario di Vaniglia e Pervinca di Elisabetta Gnone, edito Salani, è un diario che dura un anno, parte da gennaio e si conclude il 31 dicembre, un anno in cui le gemelle Vaniglia e Pervinca studiano, giocano, si divertono, organizzano feste, frequentano gli amici, fanno incantesimi, osservano la natura e vivono la meravigliosa atmosfera di Fairy Oak.

Leggi la mia recensione della trilogia di Fairy Oak: Il segreto delle gemelle, L’incanto del buio, Il potere della luce

Un libro perfetto per chi ama e conosce la bellissima serie di libri per ragazzi di Elisabetta Gnone, ma adatto anche a chi non ha ancora avuto la fortuna di entrare in questo magico, dolcissimo universo, fatto di incantesimi, fate dal nome impronunciabile, magici del buio e della luce e di un immenso amore per la natura e le sue magie.

Leggi la mia recensione delle serie “I quattro misteri di Fairy Oak”: Capitan Grisam e l’amore, Gli incantevoli giorni di Shirley, Flox sorride in autunno, De Agostini, Addio Fairy Oak.

Quello che caratterizza le storie di Elisabetta Gnone è proprio la Natura, sempre ricca, misteriosa, forte e accogliente, severa quando serve, simbolo di famiglia, forza, dedizione, rispetto, collaborazione.

Un anno al villaggio è una maniera meravigliosa di conoscere Fairy Oak e i suoi abitanti, osservando lo scorrere delle stagioni, ma anche il mondo che ci circonda, la natura lontana dalle nostre città, quella fatta di ritmi lenti, versi e tracce di animali, boschi silenziosi, cieli tersi.

Vuoi provare una ricetta buonissima e perfetta mentre leggi Fairy Oak? Ecco i miei nutellotti!

Le calde e comode case di Fairy Oak vi accoglieranno durante il gelido inverno, quando la neve cade, le notti sono lunghe e le storie attorno al camino, accompagnate da fragranti torte e tisane bollenti, sono pronte per essere ascoltate.

La primavera vi sorprenderà, con i fiori che sbocciano, gli animali che escono dal letargo e il sole che inizia a scaldare la terra.

Cerchi libri da leggere in primavera? Ecco qualche suggerimento!

Poi verrà l’estate, con i pomeriggi caldi e ovattati, il rumore del mare, i giochi all’aria aperta, le notti stellate e la magia delle lunghe giornate di sole…

Infine l’autunno dorato, con lo splendore dei suoi colori, vi avvolgerà in un abbraccio caldo e affettuoso, per accompagnarvi verso la fine dell’anno.

Ehi, qui ci sono cinque libri da leggere in autunno!

L’amore che Elisabetta Gnone mette nel creare i suoi libri è palpabile: non solo nella scrittura, dalla quale trapela una passione immensa per la natura, ma anche nella cura di ogni dettaglio del libro, dall’impaginazione deliziosa, alla meticolosa creazione del background culturale dell’intera comunità di Fairy Oak, caratterizzata da ricette, incantesimi, animali, luoghi, legami e relazioni.

A corredare il tutto, le splendide illustrazioni di Alessia Martusciello, Claudio Prati, Roberta Tedeschi, i colori di Barbara Bargiggia e gli acquerelli di Corinne Giampaglia.

Vi sentirete a casa e quando l’anno sarà finito e l’ultima pagina letta, proverete un po’ di malinconia a dover, di nuovo, lasciare Fairy Oak, ma saprete anche che Vaniglia, Pervinca, Felì e tutti gli altri saranno sempre lì, fra le pagine di un libro, ad aspettarvi per darvi il benvenuto, per scacciare qualche ombra dai vostri pensieri, regalarvi un sorriso e uno sguardo commosso e buono sul mondo.

Fairy Oak sarà lì per voi.
Come sempre, per sempre.

Ti potrebbe interessare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *